Regina Rossa

regina rossa

Autrice: Victoria Aveyard

Pubblicato :01/06/2015

Pagine: 405

Editore: Mondadori

Prezzo: (rilegato) 19 euro

Seguito: Spada di vetro

Trama 

Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità. Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso… Mare rappresenta un’eccezione destinata a mettere in discussione l’intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi. Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l’altro e Mare contro il suo cuore. Regina Rossa apre una nuova serie fantasy vivida e seducente dove la lealtà e il desiderio rischiano di esseri fatali e l’unica mossa certa è il tradimento.

Recensione

Ho avuto il (dis)piacere di leggere questo libro qualche mese fa, dopo aver visto che Goodreads pullulava di recensioni positive e che il romanzo della Aveyard era stato insignito del premio “Goodreads Choice Award for Debut Goodreads Author”.   Devo ammettere che la trama mi aveva incuriosita molto e pensavo che una società divisa in base al colore del sangue potesse avere un buon potenziale. Inoltre il fatto che gli argentei fossero paragonati a divinità e che la maggior parte della vicenda si svolgesse a palazzo faceva aumentare il mio desiderio di iniziare la lettura. Purtroppo, però, il romanzo non si è rivelato all’altezza delle aspettative e dell’hype creatosi sui social network.

Cosa non mi è piaciuto

  • Distopia: a differenza di Delirium, Regina Rossa risulta piuttosto deludente per quanto riguarda lo sviluppo dell’universo distopico, che non viene debitamente approfondito e rimane solamente abbozzato. Un vero peccato, perché le premesse per una storia interessante c’erano davvero.
  • Scrittura: banale e infantile, ne sono rimasta infastidita fin dalle prime pagine.
  • Abilità da X-Men: ciò che ho più odiato dell’intero romanzo. Mi sembrava di essere davanti a uno dei tanti film di  X-Men o ai Fantastici quattro. Gente che controlla gli elementi, altra in grado di allungare gli arti e chi più ne ha, più ne metta. Se odiate, come me, questo genere di film, evitate Regina Rossa come la peste.
  • Personaggi: insipidi, banali, noiosi. Mare è davvero detestabile, fastidiosa, il tipico maschiaccio, come va tanto di moda adesso. Cal è il classico bravo ragazzo, serio e dedito al dovere. Stereotipi su stereotipi. Gli unici personaggi che hanno destato il mio interesse sono Julian e la guardia del corpo di Mare, ma ovviamente ben poca attenzione viene posta su di loro. Per quanto riguarda il resto del cast, non mi esprimo per evitare di fare spoiler, dico soltanto che risulta comunque abbastanza prevedibile.
  • Storia d’amore: in realtà non accade molto, solamente un bacio e anche in questo caso la scelta della protagonista non riserva molte sorprese.

Cosa mi è piaciuto

  • Ritmo di lettura elevato: nonostante tutto, il romanzo era leggibile e i colpi di scena( senza considerarne alcuni altamente prevedibili) non sono mancati.

Voto finale: 2,5/5

Lo consiglio? No

Annunci

2 pensieri su “Regina Rossa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...