Yankee candle boog tag

Buongiorno, booklovers! Quale maniera migliore per iniziare una nuova settimana se non con un book tag?  Vi sarete accorti che non di solito non scrivo post di questo genere, perché spesso i book tag che trovo non mi entusiasmano molto e diciamolo, a volte ho difficoltà a trovare un libro che rispecchi le caratteristiche del tag. Tuttavia non potevo restare indifferente al Yankee candle book tag che ho trovato su Bookishbrains! Io adoro le Yankee Candle, attualmente ne ho ben quattro nella mia stanza e ogni volta che mi trovo in un posto dove le vendono impiego come minimo mezz’ora  a scegliere quale acquistare, sniffando tutte le varie profumazioni. Capirete dunque che per me partecipare a questa iniziativa era un mustbundle-up-giara-media

♦ Bundle Up – Un libro che ti scalda il cuore e ti fa sentire al sicuro.

Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George Martin, ovviamente. Leggere le vicende di Stark, Lannister e Targaryen mi permette di astrarmi totalmente dalla realtà per raggiungere quelle terre e quei personaggi che, dopo oramai 4 tomi giganteschi, conosco così bene. Qui trovate la recensione del quarto volume, Il banchetto dei corvi
1351654

♦ Sun flower – Un libro che all’inizio sembra triste ma ti stupirà con un lieto fine.

Presagio triste, il primo libro dei Banana Yoshimoto che ho letto. Come si evince dal titolo, la storia descritta è pervasa da sentimenti di tristezza e malinconia, tuttavia il finale si può definire come un piccolo raggio di sole che si apre la strada tra le nuvole. Badate bene, chiaramente non si tratta di un finale raggiante e solare come l’immagine sull’etichetta della candela potrebbe evocare, ma del resto io e i libri troppo gioiosi non andiamo d’accordo. Trovate la recensione qui.

415lj0lax7l-_ac_ul320_sr228320_

♦ Fireside treats – Un libro che parla di un viaggio, sia fisico che mentale.

Il libro che mi ha iniziata a un altro autore giapponese, Nel segno della pecora di Haruki Murakami. Qui il protagonista si imbarca in un viaggio onirico e surreale alla ricerca di, badate bene, una pecora con una macchia nera a forma di stella sulla schiena. Alla fine del romanzo il nostro protagonista, di cui non ci viene mai comunicato il nome, riuscirà a trovare la famigerata pecora, ma ciò che la pecora stessa finirà per rappresentare e gli effetti che la ricerca dell’animale provocheranno sulla vita del protagonista non saranno per nulla banali.

giara_media_home_sweet_home_yankee_candle_02029924

♦ Home sweet home – Un libro che ti fa sentire come a casa tua.

Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Ormai un classico della letteratura italiana, ripensare al periodo in cui l’ho letto mi riempie di dolce malinconia. Sarà perché si trattava del secondo anno di ginnasio ed inizio a rimpiangere gli anni del passato e le occasioni perdute , o perché lo lessi in classe insieme ai miei compagni del tempo e alla meravigliosa professoressa che riuscì a farmi amare ancora di più la lettura. Ad ogni modo il romanzo di Lampedusa è un’opera toccante, piena di delicata poesia che non può mancare nella lista dei libri letti.

baby-powder-giara-piccola-yankee-candle

♦ Baby powder – Un libro che ti ricorda la tua infanzia.

Harry Potter e la pietra filosofale, il primo libro con cui J.K. Rowling ha stregato un’intera generazione. Con quanto ardore ho sperato di ricevere la lettera per Hogwarts! Ricordo ancora che, durante il tragitto che compivo regolarmente per andare a scuola, avevo individuato, al lato della strada, una piccola porticina, grande la metà rispetto alle porte normali. Ecco, nella mia mente quella porta doveva essere assolutamente un portale che collegava il mondo dei babbani con quello dei maghi e delle streghe che popolavano la mia fantasia. yankee-candle-small-jar-midsummers-night

♦ Midsummer’s night – Misterioso, sensuale e irresistibile. Il ragazzo dei tuoi sogni.

Shatter me di Tahereh Mafi. Il libro non è particolarmente misterioso, si tratta del classico romanzo distopico per giovani adulti,  la cui protagonista, Juliette, è una diciassettenne dotata di un potere particolare: uccide tutto ciò che tocca. Il libro è senza dubbio piacevole e lo stile di scrittura positivamente particolare, ma ciò che ho apprezzato di più del romanzo è stato il personaggio di Warner, il bad boy della situazione, affascinante, raffinato e pronto a tutto per ottenere ciò che vuole.

1254030e_gb

♦ Turquoise sky – Un emozionante libro d’avventura.

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway. Come tutti saprete narra la storia di un vecchio pescatore cubano che, dopo un periodo di magra, si avventura in mare aperto e intraprende una lotta titanica della durata di ben tre giorni per riuscire a catturare un gigantesco marlin. La lotta per la sopravvivenza, il rapporto tra uomo e natura e i valori della dignità e del coraggio sono i temi principali del libro, che ho letto con molto interesse.

 1129551

♦ Midnight Jasmine – Un libro da leggere sotto le stelle.

Il grande Gatsby di Fitzgerald. Poesia allo stato puro. Vi consiglio, se non l’avete ancora fatto, di leggerlo in lingua originale e successivamente di guardare la versione cinematografica uscita qualche anno fa. Ricordo che il film mi aveva lasciata davvero soddisfatta e che ne avevo apprezzato anche le bellissime colonne sonore.

138438

♦ Wedding day – Un matrimonio letterario.

Mi vengono in mente i Promessi sposi di Alessandro Manzoni! A differenza di molti ragazzi che sono costretti a leggerli controvoglia, a me erano piaciuti. Scusatemi, romanzi rosa con matrimoni da favola non ne leggo. XD

2342_gra

♦ Madagascan orchid – Un libro con un mistero.

Il marchio del diavolo di Glenn Cooper, il mio primo libro dell’amatissimo autore americano. Umani con la coda, rivisitazione di personaggi storici, salti nel tempo, Vaticano, inutile dire che mi ha conquistata e che l’ho adorato dalla prima all’ultima pagina. Inoltre il concetto secondo cui la malvagità di alcune persone possa essere ricondotta a dei geni che una parte della popolazione condivide è davvero interessante.

Allora, vi è piaciuto il tag? Adorate come me le Yankee candle? Conoscevate tutti i libri che ho citato? Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti. A presto. 🙂

∼ Melisandre

 

 

Annunci

16 pensieri su “Yankee candle boog tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...